Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1)

Il tempio di Premaliuk La saga di Zabla Tun Vol Oyun Grande Khan dei Nergui ha unito per la prima volta tutte le trib nomadi diventando il Signore incontrastato delle steppe e uno dei sovrani pi potenti di Mablia Ora dopo aver conquistato la ci

  • Title: Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1)
  • Author: Francesco La Manno
  • ISBN: -
  • Page: 105
  • Format: Formato Kindle
  • Oyun, Grande Khan dei Nergui, ha unito per la prima volta tutte le trib nomadi, diventando il Signore incontrastato delle steppe e uno dei sovrani pi potenti di Mablia Ora, dopo aver conquistato la citt safida di Rajab Abluk, ha rivolto il suo sguardo verso il Regno Damani e brama di conquistare le sue ricchezze Tuttavia ad attenderlo vi Anurati, la procace e crudele sovrana di quei territori, che, oltre a un temibile esercito, pu vantare tra le sue fila alcune creature mostruose dotate di oscuri poteri soprannaturali.Ma questi non sono gli unici attori a prendere parte al conflitto, perch, in realt, i signori dei mondi superni guidano come burattini gli umani e gli esseri che camminano su Mablianopticonitalia

    • [PDF] Unlimited ✓ Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1) : by Francesco La Manno
      105 Francesco La Manno
    Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1)


    About “Francesco La Manno

    • Francesco La Manno

      Francesco La Manno Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1) book, this is one of the most wanted Francesco La Manno author readers around the world.



    834 thoughts on “Il tempio di Premaliuk (La saga di Zabla Tun Vol. 1)

    • Il racconto molto breve e a ragione del prezzo e dei contenuti attesi libro I della saga di Zabla Tun mi sarei aspettata un bel po di pagine in pi che, per i neofiti del mondo di mablia come me non avrebbero guastato per niente.Nell insieme si evince tutto l a e la voglia di fantasy vecchio stampo , questo un vero sword sorcery come David Gemmel comanda, di pi ha il pregio di avere due protagonisti antagonisti i due regnanti che quasi non lo sono, circondati da un sapore orientale che riporta ai [...]


    • Francesco La Manno uno dei pochissimi blogger italiani che si occupano di sword and sorcery con autorevolezza Vi consiglio di fare un giro su Panopticon Italia per recuperare i suoi articoli in materia.Il tempio di Premaliuk la sua opera prima da autore Da essa traspare tutto l a per questo filone del fantasy, che da qualche anno vive un periodo di relativa disgrazia, per colpa soprattutto della diffusione virale di paranormal romance e dell urban fantasy.Il racconto, di media lunghezza, ha uno [...]


    • Un condottiero che nasconde un patto diabolico, una popolazione da conquistare con la forza e con il tradimento Atrocit , colpi di scena e battaglie campali che ho visualizzato come in un film Non c un vero protagonista, ma tanti personaggi che raccontano la storia di una guerra e dei segreti che nascondono i culti misteriosi Un modo molto intrigante per raccontare una trama cos complicata.Mi piaciuto anche se ho sofferto il fatto di non avere un personaggio per cui tifare.


    • L idea buona, e si nota che l autore ha ottima dimestichezza con il genere.Purtroppo, fin dall inizio invece di evocare atmosfere magiche e renderle vive le annebbia, perdendosi in una prosa lenta e in personaggi scontati, ormai svuotati di significato.


    • Eccellente fantasy di genere sword and sorcery Combina tutti gli archetipi del genere e le atmosfere che lo hanno reso famoso, insieme a una scrittura piacevole e mai noiosa.


    • Una scrittura molto piacevole, con momenti di vera e propria suspance, lettura obbligata per gli amanti del genere Ad un prezzo accessibile


    • Bel sword and sorcery vecchio stile, con tanto di negromanti impegnati in patti sacrileghi con divinit oscure e un mucchio di teste che saltano.


    • ottimo libro, anche se con qualche errore di battitura Consigliatissimo agli amanti del genere e spero che i prossimi volumi non tardino ad arrivare


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *