RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare

RACCONTARE per IMMAGINI La fotografia al plurale e al singolare Questo libro racconta come cercare le immagini fotografiche come organizzarle e sfruttarle per raccontare qualcosa di voi Soprattutto cerca di convincervi dell importanza che pu avere scattare fotog

  • Title: RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare
  • Author: Marco Scataglini
  • ISBN: 1521258783
  • Page: 499
  • Format:
  • Questo libro racconta come cercare le immagini fotografiche, come organizzarle e sfruttarle per raccontare qualcosa di voi Soprattutto, cerca di convincervi dell importanza che pu avere scattare fotografie multiple , cio non la singola, bella foto, ma le foto che, messe assieme, costituiscano un insieme armonico, e addirittura un reportage Nell era di Internet, sembra infatti di essere tornati ai tempi gloriosi della fotografia, tra il 1839 e i primi anni del 900, quando ci che davvero contava era la foto singola La bella, grandiosa, spettacolare, foto singola Unica da ogni punto di vista Il racconto fotografico era ancora lontano come concetto, e i fotografi si rifacevano agli schemi della pittura, che si muove su uno stile riconoscibile dell autore, ma in cui ogni opera conclusa in s Oggi, in fondo, siamo tornati a quel modo di ragionare, complici anche i concorsi di fotografia, che ovviamente in generale premiano la singola bella foto, di rado un servizio completo Inoltre, la condivisione sui Social Networks, sui siti, sui blogs, avviene normalmente con una sola foto, qualche volta con una piccola serie di tre, quattro immagini pi o meno connesse Ma lavorare seguendo un filo, un tema, o una storia, ci apre possibilit immense e inesplorate e, per assurdo, ci far scattare anche foto singole davvero belle Tutti i capolavori della fotografia che conosciamo, basti pensare alle immagini di Cartier Bresson, facevano parte di reportages o serie complete Sono diventate fotografie famose in modo singolo, ma non sono state create e pensate per stare da sole Il libro analizza anche le possibilit che si offrono al fotografo per utilizzare il proprio lavoro, dalle agenzie di Stock ai libri, passando per le riviste Ecco l indice La macchina CreaImmagini Il senso della meraviglia Or

    • Free Read RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare - by Marco Scataglini
      499 Marco Scataglini
    RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare


    About “Marco Scataglini

    • Marco Scataglini

      Marco Scataglini Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare book, this is one of the most wanted Marco Scataglini author readers around the world.



    218 thoughts on “RACCONTARE per IMMAGINI: La fotografia al plurale e al singolare

    • Libro interessante anche se la versione cartacea ha un prezzo non giustificato dalla stampa e dalla rilegatura Sicuramente pi conveniente leggerlo in Kindle.


    • Considerazioni banali, scontate Spreco di tempo e denaro, in fondo sono solo 80 pagine Peccato perch il titolo prometteva bene.


    • Premetto che fortunatamente non ho acquistato questo libro ma preso a noleggio grazie kindleUnlimidet.Il libro scritto in maniera molto scorrevole, da qualche buon consiglio, anche se questi ultimi si possono riassumere tranquillamente in 3 o 4 pagine.Ci sono altri libri ben pi autorevoli di questo per imparare a raccontare per immagini


    • Mi piaciuto molto come viene affrontato il punto sulla scelta del tema e lo svolgimento del progetto, molto pratica la parte in cui si spiega come pubblicare o stampare un libro fotografico con tanti riferimenti e consigli utili Molto interessante l ultimo capitolo in cui l autore spiega come ha affrontato un suo progetto, si vede tutta la passione che sta dietro al suo lavoro.


    • Immaginavo un approfondimento dello storytelling dal punto di vista fotografi Per sono soddisfatta comunque del libro, perch ho trovato un paio di spunti interessanti Forse cambierei titolo.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *